Trentini in azione: Argentina

A cura di Fernando Collizzolli.


Fernando Collizzolli

Sono Fernando Collizzolli. Ho 31 anni, mi sono laureato in scienze politiche e ho fatto un master di secondo livello in Studi Sociali Latino-americani presso l’Università di Buenos Aires. Lavoro nel Ministero della Cultura in Argentina e sono assistente professore e ricercatore presso l’ Università di Buenos Aires. Scrivo regolarmente sulla politica latino-americana ed europea in diverse riviste accademiche e mezzi di comunicazione. Sono Consigliere del Comitato degli Italiani all’Estero –COMITES- di Lomas de Zamora.

Lomas de Zamora, Argentina

Nonostante sia fiero di essere argentino e latino-americano, sono altrettanto orgoglioso di essere discendente da emigrati trentini di Bolbeno (i miei bisnonni erano Livia Girardini e Silvio Gregorio Collizzolli) e per questo partecipo da molti anni alle associazioni italiane in Argentina. Ho cominciato a studiare l’italiano da bambino nella scuola pubblica “Republica de Italia” di Temperley, la quale è stata costruita da immigranti italiani. Inoltre ho studiato lingua e cultura italiana nella Società Dante Alighieri di Lomas de Zamora e adesso presso l’Istituto Italiano di Cultura di Buenos Aires.

Image result for bolveno
Bolbeno (TN), Italia

L’Associazione Mutuale Pescopaganesa di Lanus, mi ha nominato nel 2015 come Consigliere del COMITES di Lomas de Zamora (in qualità di cooptato), per rappresentare i cittadini italiani di questa circoscrizione consolare dove vivono 60 mila italiani, tra cui 12 mila giovani.

Tra le numerose attività che svolgiamo con il COMITES, l’anno scorso abbiamo organizzato il “Primo Incontro dei Giovani italo-argentini di Lomas de Zamora”. Ho partecipato come “coordinatore” del “Primo Congresso Nazionale della Gioventù Italo argentina” organizzato dal InterComites nella Università di Buenos Aires, dove hanno partecipato più di 100 giovani di tutta l’Argentina.

La imagen puede contener: 2 personas, incluido Fernando Collizzolli, personas sonriendo, personas de pie
Archivio Fernando Collizzolli

Esperienza a PALERMO 2019

Gruppo giovani a Palermo, 2019

I giorni che abbiamo vissuto a Palermo sono stati davvero un’esperienza indimenticabile.  Giornate di molto lavoro, in cui abbiamo discusso le problematiche e le potenzialità degli emigrati italiani, in un clima di rispetto, collaborazione e fratellanza.

Ho partecipato a questo Congresso come delegato trentino – insieme ad altri sette brillanti giovani trentini, con i quali abbiamo creato un gruppo fantastico e amichevole -, rinforzando il mio senso d’identità italiana e trentina.

Delegazione trentina a Palermo, 2019

Durante il Congresso attraverso varie attività partecipative, abbiamo pensato a progetti per formare una rete globale di giovani italiani all’estero, questa è appena iniziata e deve coinvolgere altri giovani dei nostri paesi di residenza. Anzi, abbiamo concluso che i giovani debbano occupare spazi nelle istituzioni e abbiamo valorizzato l’importante lavoro che fanno le associazioni italiane all’estero.

Un elemento che abbiamo evidenziato nel congresso di Palermo è la necessità di avvicinare la nuova e la vecchia emigrazione. A Lomas de Zamora faremo un “kit di sopravvivenza” per i nuovi emigranti italiani con informazione sul sistema sanitario, sull’istruzione ed eventuale inserimento nel nostro paese.

Insomma, questo Congresso è stata una possibilità incredibile per rendere visibile l’emigrazione trentina e italiana e per avvicinare i nostri paesi.

Ora dobbiamo cogliere quest’opportunità e dare volume a questa rete.

Archivio Fernando Collizzolli

Voglio ringraziare la Provincia Autonoma di Trento per questa straordinaria opportunità. Spero di essere stato all’altezza del compito e sono a disposizione per portare avanti in Argentina dei progetti che possano contribuire allo sviluppo della Provincia.

Fernando Collizzolli con Mauro Verones, Presidente della Unione delle Famiglie Trentine All Estero e Franco Panizza.

NOVITÁ : CORSO DI PERFEZIONAMENTO

Con l’obiettivo di rafforzare le associazioni italiane all’estero, abbiamo raggiunto un accordo per creare un “Corso di perfezionamento in studi e gestione delle istituzioni italiane in Argentina” presso il nuovo Centro Italo Argentino di Alti Studi (CIAAE) dell’Università di Buenos Aires per i giovani italo argentini, per fornirgli con strumenti e mezzi per consolidare la loro partecipazione nelle oltre 370 associazioni italiane che ci sono in Argentina.

Questo corso sarà gratuito e virtuale ed inizierà ad agosto 2019. Per approvare questo corso, gli studenti dovranno creare un progetto per una istituzione italiana, i migliori progetti saranno accompagnati dal CIAAE.

Archivio Fernando Collizzolli